Mr. Wany (Andrea Sergio)

Andrea Sergio nasce a Brindisi nel 1978. Inizia il suo percorso artistico con il graffitismo a soli 12 anni, nel 1990, è già noto come Mr.Wany, lo pseudonimo con cui firma i graffiti sui muri della sua città.

Si diploma al Liceo Artistico  “Edgardo Simone” di Brindisi e successivamente si specializza col massimo dei voti presso la “Scuola Internazionale di Comics” a Roma. Nel 2000 si trasferisce a Bologna dove viene assunto come  Art-Director dalla  Dynit, una delle più importanti case editrici di cartoon e fumetti giapponesi. Negli anni lavora come decoratore, scenografo, fumettista, illustratore, grafico pubblicitario, design, art director, progettista, serigrafo e  creativo con delle parentesi di producer musicale/talent scout, editoria autoprodotta, e ballerino professionista sino ad approdare alla pittura nell’abito dell’arte contemporanea.

In 20 anni di graffitismo e street art raggiunge molti obiettivi, come vincere contest regionali, nazionali ed internazionali, essere invitato come giurato in quanto uno tra i maggior rappresentanti della cultura hip hop in Italia nel Writing, dipinge in meeting in Italia, dalla Sicilia al Piemonte; insegna come docente su questa cultura in Università e corsi di specializzazione in scuole private. Realizza art work e progetti per Nike, Adidas, Coca Cola, D&G, Casio, Timberland, Wolkswagen, Vibram, Red Bull, Mtv Italia, Mediaset, Avis, Toei Animation Japan, Reebok, Eastpack, Rai Sat Smash, Sky. Viene intervistato da giornali, Tv e radio in Italia ed all’estero che si interessano al suo operato artistico, nonché pubblicato su Libri, cataloghi e Dvd.

Nel 2005 la sua notorietà esplode anche all’estero viene invitato a numerosi meeting ed esposizioni in  Croazia, Germania, Inghilterra, Belgio, Danimarca, Svezia, Romania, Grecia, Olanda, Austria, Spagna, Francia, Bosnia, Svizzera, U.S.A., Brasile, Argentina, Nuova Zelanda, Malesya, Equador e Russia. Come “Sweet Art Street Art” la mostra voluta da  Vittorio Sgarbi ed Alessandro Riva, presso il  PAC  di Milano, oppure il MAC (Museo d’arte contemporanea) a San Paulo in Brasile e nella maggiori capitali europee come Londra o Parigi. Dopo due mostre personali di largo successo e numerose collettive internazionali di alto profilo viene invitato dal critico Vittorio Sgarbi ad esporre alla 54° Biennale di Venezia.

Testo critico:

La sua pittura nasce dall’esperienza metropolitana del writing, dalla passione-ex-professione del cartoon giapponese e delle ultime tecniche grafiche, dalla vulcanica personalità creativa. Balza subito all’occhio l’originalità della sua ricerca e sperimentazione cromatica, utilizza modi e tecniche variegate, creando sintesi insospettabili e fluide, fra colature di colore, tags, pensieri scritti stilizzati o criptati, e disegni fantastici, surreali, onirici. La realtà viene filtrata e interpretata attraverso una sensibilità che prende coscienza dei problemi esistenziali dell’uomo d’oggi, delle nevrosi, dei meccanismi di frenesia e isolamento contemporanei; e reagisce inventando un mondo in cui vivono nuovi simboli e personaggi, un mondo enfatizzato, deformato, decostruito, in cui l’artista “scolla” dal supporto murale i suoi soggetti, trascinandoli sulla tela o trasformandoli in toys ed  installazioni. E’ così che giunge, dunque, a far “resuscitare” anche oggetti senza vita, framenti di strada come materassi, frigoriferi, lavatrici, televisori, recuperandoli nelle discariche e facendoli diventare angeli, bambole felliniane, animaletti un pò teneri un pò cinici, richiami sensuali e sessuali. Anche la sua arte pittorica risente di questa simbologia apollineo-dionisiaca; dunque accanto al richiamo infantile del “pupazzo”, si inseriscono avvolte riferimenti diabolici o macabri, come teschi, sangue, cervelli umani. Ma il tutto viene eseguito con grande ironia, con il gioco dei pensieri che ridimensiona la realtà e sperimenta nuovi orizzonti; ed è così che la sua arte fluttua nell’universo dei più dinamici linguaggi contemporanei.

Il critico d’arte Vittorio Sgarbi sceglie inconsapevolmente il graffito di Mr.Wany al Leon cavallo come il suo preferito, poi in seguito curerà  alcune delle sue mostre, presentandolo come uno dei più rappresentativi artisti di questa corrente.

 

SELEZIONE DELLE PRINCIPALI MOSTRE ED EVENTI

2012
Muti Arcani Exhibition, Pow Gallery, Torino, Italy.
Team Rex Exhibition, Red Gallery, Londra, UK.
Lecco Street View Exhibition, Torre Viscontea . Malgrate, Quadreria Bovara Reina, Lecco, Italy.
How do you Feel Today? Exhibiton, Margherita di Savoia, Italy.
URBAN ART EFX Exhibition, CBK Museum, Amsterdam, Olanda.
Insie Marilyn Exhibition, festival del Contemporaneo, Auditorium San Paolo, Civitanova Marche, Italy.
MISSION ACCOMPLISHED, Crewest Gallery, art district, Los Angeles, U.S.A.
LVI Premio Basilio Cascella 2012 | Miseria e Nobiltà, Museo Civico di Arte Contemporanea,Ortona, Italy.
Inside Marilyn Exhibition, Combine XL Gallery, Milano, Italy.
My Place Exhibition, Fuorisalone, Milano, Italy.2 It’s Just Flow! SOLO exhibition, Wait room gallery, Næstved, Denmark.
Tag Indelebili_ Arte Fiera Off, Galleria del Circolo Artistico, Bologna, Italy.
ANTEPRIMA Art Temporary Museum, Bari, Italy.

2011
54° Biennale di Venezia exhibition, Padiglione Italia/Piemonte, Torino_Italy.
ARTCURIAL Exhibition, Artcurial Gallery, Tolosa_Francia.
Across Rewriting Exhibition, Amantes Gallery , Torino_ Italy.
54° Biennale di Venezia exhibition, Padiglione Italia/Lombardia, Milano_Italy.
Toys in town Exhibition, Circolo degli Artisti,  Roma_Italy.
LUXURY&YACHTS Exhibition, Salone Internazionale del Lusso, Fiera di Verona, Verona_Italy.
Smell like the street (Mr.Wany_Eron_JBRock) exhibition, Mondo Bizzarro Gallery, Roma_Italy.
Urban Jungle. SOLO exhibition, Steinerwirt1493, Zell am See_Austria.

2010
RE-Writing Exhibition in “Amantes Gallery”,Torino, Italy.
LA FORMA DELLE RETI, Museo  della Scienza e della Tecnologia,  Milano_Italy.
PUBLIC PORVOCATIONS Exhibition, CARHARTT GALLERY _Germany.
Help Express: Destinazione Romania, Italy/Romania.
AT UN MUS_ _ CIEL OUVERT Exhibition, museo de Paris_France.
TOYZ ! Exhibition MondoPop International Gallery, Roma_Italy.
URBAN PAINTING al Fuorisalone, ZONA TORTONA, Milano, Italy.
Lumen Exhibition, Complesso Monumentale di Santa Sofia, Salerno_Italy.
Back from Black Exhibition, in Museo MADRE, Naples_Italy.
“TAG THE WORLD” Exhibition in La Chiocciolina Gallery, Padova_Italy.
Exhibition “Oltre il Muro” in Galleria Civica Stadtgalerie, Bolzano_Italy.
Bergamo arte fiera , Galleria Colonna, Bergamo_Italy.

2009
Asta “MILLON & ASSOCI_S”, Parigi_France.
“Xmas Show” Exhibition in Spazio Concept Gallery, Milano_Italy.y.
“DIRECTIONS EXPO”_ Arte fiera_Salonikko_Grecia.
“HATERS Exhibitio”_ Prescription Art Gallery_Brighton_UK.
_”God’s of Paint SHOW” in “Museo Camilo Egas” Quito, Ecuador.
_”The Art Toy Release SHOW” in “ Inoperable Gallery” Vienna, Austria.
_”100%” Exhibition in “SmartArea Gallery”, Verona, Italy.
_Exhibition in “Rarekind Gallery”, London, England.
_”Poliniza” Exhibition in “Universit_ Politecnico di Valencia”, Valencia, Spain.
_”RE-Writing” Exhibition in “Amantes Gallery”,Torino, Italy.
_”Streets Without Wall” Exhibition in Carità Misericordia, Firenze, Italy.
_”Omaggio alla Cost. Italiana” Exhibition in “Fondazione Rudh”,Milano, Italy.

2008
_”A little Scratch Xmas” Exhibition in “Mr.Ego”, Bruxelles, Belgium.
_”New Art New Pop” Exhibition in “Galleria dell Ombra”,Brescia, Italy.
_”Exhibition in “Grenade Gallery” in London, England.
_”Manky Chops Gallery” in Wellington, New Zeland.
_ Stick Me Hard! in Musma Gallery in Brussels, Belgium.
_”Love my DC” in Rising Mutiny a Napoli_ Italy.
_”X Marks The Spot_UmbellArt in Chiellerie Gallery in Amsterdam, Olanda.
_”Love my DC” in Urban starz  a Roma, Italy.
_”Street Art” in “ Centro Cultural Recoleta”, Buenos Aires_ Argentina
_”I GOT 20”, Torino_ Italy. 2008_”UmbrellArt”, Basel_ Swiss.
_”NON STOP:Sanremo-New York”_ Sanremo_Italy.
_”Street Art meet the world” in MAC museum, San Paolo_ Brasile.
_”City Slang” Dorothy Circus Gallery, Roma_ Italy

2007
_”AleAndreW Exp_” in Artifex Gallery, Gent_ Belgium. 2007_”Xmart Design”, Milano, Italy.
_”Treno dell’arte” _ Italy. 2007_”Street art Sweet art” Pac, Milano_Italy.
“Muralia”, Benevento_ Italy. 2007_”MIART”, Milano_ Italy
_”La Gold Rush” Crewest Gallery, Los Angeles, U.S.A.
_”Biennale del muro dipinto”, Bologna_Italy.

2006
_”SWCC”, Berlino_Germany

2005
_”48 Segnalibri”, Francocusatiarte Gallery, Napoli, Italy
_”Pimp my doll”_ In Pebroc Gallery, Nantes_France

2004
_”THE BOOT STORIES”, parco Sempione, Milano_Italy

2000_
”Graffiti art”, Roma_Italy
1999_
“Biennale Giovani_Out”, Villaggio Globale_ Roma_Italy