Nuova galleria ART&CO Parma

 

Nuova galleria

ART&CO Parma

Borgo Palmia 4/B

Inaugurazione Sabato 10 Marzo 2018

 

Ore 18,30

 

ART&CO Parma dopo tanti anni cambia la sua sede storica in un nuovo spazio espositivo, sempre nel cuore del centro storico di Parma, in Borgo Palmia 4/B.

 

Da 5 anni punto di riferimento per l’arte contemporanea a Parma, ART&CO è stata teatro di numerose mostre di artisti storici, da De Chirico alla pop art di Andy Warhol, Mimmo Rotella e degli artisti di Piazza del Popolo o Ugo Nespolo, insieme ad esposizioni di artisti parmigiani di grande spessore come Stefano Spagnoli, Claudio Spattini ed Andrea Terenziani. Non sono poi mancati eventi di artisti emergenti e contemporanei, come il progetto Pop Up revolution per esempio o le romantiche illustrazioni di Maria Luce Possentini, i paesaggi di Barbara Nati, i muri nostalgici di Paolo de Cuarto o le sculture luminose di Marco Lodola, solo per nominarne alcuni. Numerosi sono stati gli eventi correlati alle mostre, presentazione di libri o di cataloghi d’arte, conferenze mediche ed incontri a tema, non solo legati strettamente all’ambito artistico; vogliamo che anche la nostra nuova galleria sia uno spazio culturalmente fruibile da ogni punto di vista, che possa essere disponibile per eventi di diverso genere.

 

La divulgazione culturale e una collaborazione stretta e lungimirante con i nostri artisti sono alla base delle attività di ART&CO, il nostro principale interesse è dunque quello di organizzare mostre ed eventi nelle nostre città, a Parma, Lecce e Bari, già ricche di arte e di cultura, anche a consolidamento delle scelte che i nostri collezionisti fanno attraverso la nostra esperienza nel campo artistico e finanziario.

 

L’arte contemporanea non è diversa da quella del passato, è solo più difficile da elaborare. L’Italia vanta un patrimonio artistico di inestimabile valore storico ed è fondamentale che la sinergia fra artisti e pubblico rimanga salda anche nella contemporaneità. La storia recente ci insegna inoltre che il connubio tra arte e collezionisti è sempre sinonimo di prestigio, sensibilità e lungimiranza, l’arte è sempre stata supportata da persone che hanno creduto nel valore della “propria arte contemporanea”, nel valore di opere ed artisti che hanno voluto farsi interpreti del tempo in cui vivono, qualsiasi sia.

 

La nuova galleria ART&CO Parma in Borgo Palmia 4/B si arricchirà di progetti nuovi. Negli ultimi anni stiamo assistendo anche in Italia ad un fenomeno già ampiamente presente fuori dalla Penisola: l'arte e gli artisti stanno uscendo dal proprio atelier e dai propri studi per aprirsi verso le nuove possibilità espressive e verso realtà che fino a diversi anni fa non erano considerate adatte alla sfera artistica, intoccabile ed eterea. È una rivoluzione lenta, che ha radici lontanissime, ma che sta portando l'arte, non solo quella contemporanea, ad essere molto più fruibile. Si vedono così grandi brand e case di moda che si affidano agli artisti per pubblicità o edizioni limitate, canali tv completamente dedicati al mondo dell'arte, che sia fotografia, cinema, street art o musica. Spesso senza accorgercene, siamo sempre circondati dall'arte, soprattutto nel nostro paese: oltre ad ogni via, chiesa, piazza o palazzo storico, di cui le nostre città sono piene, spesso si trova un'opera d'arte in una copertina di un libro, in un manifesto pubblicitario o in un nuovo pezzo di design, in una pagina Instagram o in una scenografia.

 

ART&CO Home, uno dei nostri nuovi progetti, prende spunto da questa “rivoluzione”, che amplia il concetto di arte e la crea attraverso idee nuove, firmate dai grandi artisti, regalandoci la possibilità di toccare con mano ogni giorno e di avere davanti ai nostri occhi un’opera anche in contesti inusuali e nuovi.

 

ART&CO Affordable guarda agli artisti emergenti, attraverso uno spazio interno permanente dedicato a loro, affordable ed accessibili, con idee e opere di alto valore artistico, per dare loro spazio e creare un progetto parallelo alle mostre principali, guardando anche a chi vuole iniziare ad avvicinarsi al collezionismo d’arte. Chi colleziona arte lascia infatti che lo studio di un artista trovi spazio nella propria casa, ogni pennellata, ogni schizzo o ogni piegatura ed ogni idea non prendono vita solo quando vengono create nella mente dell'artista e quando prendono forma attraverso le sue mani, ma raggiungono il loro scopo principale se diventano emozione, attraverso gli occhi di chi sceglie di far entrare fisicamente un'idea artistica nel proprio quotidiano.

 

Perché l'arte di fatto è questo: raccontare di ognuno, raccontare la società, guardare al presente e sfruttarlo, rimaneggiarlo e restituirlo con una lettura nuova e sconvolgente. L'arte non è fatta per i pigri. A volte è il mare dove non si tocca: tendiamo a spostarci dove si sente la sabbia sotto i piedi e dove tutto è chiaro e sicuro. L'Arte invece ci spinge ad andare oltre, a guardare in faccia ogni nostro limite e a superare ciò cui siamo abituati, sorprendendoci sempre.

L’arte fa bene: partendo da questo presupposto il nostro obiettivo principale è di portare la nostra passione nel quotidiano di ognuno dei nostri collezionisti e di chi varca la soglia delle nostre gallerie.

Vi aspettiamo dunque per condividere il nostro entusiasmo all’aperitivo di inaugurazione del nostro spazio espositivo, per festeggiare insieme un nuovo inizio:

Sabato 10 Marzo dalle 18,30 in Borgo Palmia 4/B con un’antologica dedicata a Giosetta Fioroni, artista romantica e delicata che ha scritto la storia dell’arte contemporanea dagli anni ’60 ad oggi.

 

Vi aspettiamo numerosi!